CHIUSURA DAL 25/2/2020 AL 3/12/2020


Il Centro rimarrà chiuso alle attività fino al 3 dicembre 2020 ai sensi dell'art.1 cooma 9 lettera m) del DPCM del 24 ottobre 2020

A tutti i nostri amici, Carissimi,  ci seguite da quasi quarant'anni e mai potevamo immaginare di condividere il dramma della pandemia. Il dolore per le tante perdite è profondo come l'apprensione per i tanti che si sono ammalati e combattono quotidianamente per la vita condividendo l'eroico impegno di tutti gli operatori sanitari che provano ad aiutarci a superare tutto questo. Noi, siamo una piccola esperienza culturale rispetto alla grandezza degli eventi che, insieme ai tanti operatori della cultura, vive la difficoltà del momento. Non vogliamo, in nessun caso, mettere sullo stesso piano la nostra condizione associativa con i tanti uomini e le tante donne del teatro, del cinema, della musica, dell'arte che vivono il dramma della chiusura delle attività e la sospensione degli appuntamenti culturali previsti e ai quali va tutta la nostra solidarietà e il nostro sostegno ma anche noi, nel nostro piccolo, vogliamo dirvi che la pandemia ci ha colpito e rischiamo seriamente una crisi irreversibile. Per il 2020 non riceveremo alcun contributo pubblico che, seppur irrisorio, era determinante per l'esistenza in vita del Centro. Comunque andrà, sarà difficile ripartire e davanti a noi avevamo gli appuntamenti come i 30 anni dal premio 'Una vita per la letteratura' (aprile 20), i cent'anni del PCI (gennaio 21), i 40 anni del nostro Centro (novembre 21) e il centenario della nascita di Pasolini (marzo 2022).  Questi avvenimenti, come sempre, sono sempre una scusa per parlare degli uomini e delle donne che hanno avuto o che hanno un ruolo nella cultura italiana, per ricordare guardando però avanti difronte alle grandi questioni che la società globale di oggi ci presenta. Slitteranno tutti? Riusciremo a finanziarli? Domande alle quali i primi noi non riusciamo, e per la prima volta, a dare delle risposte. Intanto, vi chiederemo aiuto, cominceremo a lavorare per non chiudere il Centro, da sempre spazio aperto alla società, all'associazionismo e alle istituzioni quindi cercheremo il sostegno economico (contributi, sponsor, donazioni..) per le prossime iniziative. Con il vostro aiuto, riusciremo. A presto per il Comitato Direttivo Maurizio Masone

10 visualizzazioni